Dove poter scoprire la musica popolare di Manchester

Una grande parte della musica del 900 Inglese è senza dubbio targata Manchester.

Dagli anni sessanta agli anni novanta, nacque quella fu che fu definita la musica popolare di Manchester.

Dalla Dance Music, all’Alternative Rock, al Punk, al Brit Pop, è stata una delle più grandi fucine della musica Inglese.

La capitale della feste inglesi, dagli inizi degli anni 70 la musica di Manchester soffrì un forte crisi. Reduce del decenno prima, pieno di successi, la musica dei primi 70 non lasciava presagire il meglio.

Ma qualcosa di magico accadde nuovamente: i Buzzcocks e i Sex Pistols, il 4 Giugno del 1976, suonarono alla Lesser Free Trade Hall. Questo evento è rimasto nella storia per la sua assurdità. Una quarantina di persone parteciparono il 4 Giugno.

Tra queste quaranta persone, erano presenti tutti i nomi più influenti della musica degli anni successivi, tra cui: Tony Wilson fondatore della Factory Records, Peter Hook e Bernard Sumner membri dei Joy Division e New Order, Morrissey de i The Smiths, Mick Hucknall dei Simply Red, il membro fondatore de i The Fall, Mark Edward Smith.

Da quel momento nacque tutta la musica popolare di Manchester, dai Joy Division, a i The Smiths, agli Oasis, agli Stone Roses.

Un film molto piacevole da vedere riguardo alla scena di Manchester, è intitolato 24 hour part people (2002).

I luoghi storici per quanto riguarda la musica di Manchester:

Il leggendario The Hacienda, ovvero lo storico locale della Madchester. Il locale era legato molto alla musica elettronica, la House e la rave music. E’ stato aperto nel 1982 già in condizioni finanziare precarie, è rimasto aperto fino al 1997.

Il locale veniva supportato e finanziato, dalle vendite degli album dei New Order maggiormente. Adesso risiede al The Hacienda è un complesso di appartamenti.

La Manchester Walk of Fame, il memoriale per gli artisti di riferimento e personaggi noti di Manchester.

Lo storico Salford Lads Club, con il memoriale dell’attività degli Smiths, attraverso il quale riesce ancora a restare aperto. Visitabile dalle 11 circa alle 14:30 ogni Sabato.

The Epping Bridge in Hulme, il ponte famoso per le foto dei Joy Division, dove moltissimi turisti vanno per scattarsi un foto.

Visita obbligatoria al Band on The Wall. Un locale che di musica ne ha sentita parecchia. dal Jazz al Punk. Ora collabora con istituti, scuole e Brighter Sound, gli spettacoli servono a finanziare inizative sociali.

Dal Manchester’s Northen Quarter ai quartieri studenteschi, la musica e il calcio per la città sono i cardini per i cittadini che ci vivono. Altre sale concerti famose sono: la Albert hall, diversa dalla omonima londinese, la Manchester Arena ( la più spaziosa), The Bridgewater Hall, inaugurata negli anni ’90.

Questa è una minima parte delle attrazioni, il resto le scoprirete più avanti, per ora le più famose.