Voodoo

Il termine voodoo nell’immaginario comune è legato soprattutto alla stregoneria, alla magia e alle bambole tramite le quali è possibile far succedere cose.

La parola Voodoo è stata trasmessa al pubblico per lo più dalla cinematografia hollywoodiana, il termine mantiene negli anni un’accezione negativa nonostante non abbia niente di negativo.
Il Voodoo è stato molto spesso legato alla musica. Alcuni jazzisti si dice che erano connessi a questa religione, come Louis Armstrong.
Numerosi artisti mettevano la loro anima nelle loro performance con danze sfrenate e canti con istinti animaleschi. Artisti come Jim Morrison, James Brown, Janis Joplin, Tina Turner sembravano impossessati.
Il voodoo che viene chiamato in diversi modi a seconda dei luoghi: vodun, vodou, voudou, vudu, vundun etc.
È una religione antica nata in Africa è stata trasportata in America con il mercato degli schiavi.
La religione Voodoo si basa sulla coesistenza di vivi e morti, sulla venerazione della natura e degli antenati.
Secondo questa religione viene istaurato tra l’anima di una persona e le sue generazioni di parenti un legame creando così una fonte di energia spirituale.
I Paesi dove è possibile trovare una forte densità di religiosi a seguito del mercato degli schiavi dal nord-ovest sono senza dubbio il sud degli Stati Uniti, Haiti.
Haiti che era sotto il dominio francese si dice che abbia vinto la guerra e venne liberata attraverso la preghiera voodoo.
Città come New Orleans, che è stata originariamente una porta d’ingresso per gli Stati Uniti d’America, è ricca di tantissime culture, fra le tante anche una forte composizione di sostenitori del voodoo. Così come tutto lo stato della Louisiana, che vanta la più grande comunità degli Stati Uniti.